Scopri la

Basilicata

Tutti noi a scuola abbiamo studiato la geografia italiana e siamo stati attratti o meno, a livello immaginativo, da alcune regioni. La Basilicata è una di quelle poche regioni che, a primo impatto, può sembrare “anonima”. La stessa cosa pensavamo noi…

Prima di conoscere la vera Basilicata!

Ne siamo rimasti talmente colpiti che ha scalato in fretta la vetta della nostra “classifica”, e ora è ai primi posti! La varietà naturale e storica di questa regione farebbe impallidire la maggior parte delle altre. Andiamo a scoprirla insieme…

La Basilicata, o Lucania, è prevalentemente montuosa e collinare. La ‘coda’ degli Appennini passa in questa regione per terminare in Calabria, formando dei paesaggi a dir poco mozzafiato, tra cui le cosiddette Dolomiti lucane, che potrebbero facilmente rivaleggiare con le Dolomiti alpine.

Dolomiti Lucane in Basilicata Italia
I paesi di Castelmezzano e Pietrapertosa arroccati sulle Dolomiti Lucane
I calanchi di Aliano in Basilicata Italia
I calanchi di Aliano

Le sue colline sono composte principalmente da argilla, il che, grazie all’erosione e agli smottamenti delle placche tettoniche, creano delle conformazioni particolari simili ai canyon, i calanchi, e fanno assumere alla Basilicata l’aspetto di un tipico paesaggio lunare.

E come non parlare di Matera e della sua meravigliosa Murgia? Una cittadina stupefacente costellata di sassi, edifici rupestri costruiti nelle caverne naturali della Murgia abitati sin dal Paleolitico, a picco su un’enorme gravina! Uno scenario sconvolgente ed emozionante, inserito nel Patrimonio mondiale dell’Unesco.

Il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano di Matera in Basilicata Italia
Matera e vista sulla Murgia materana

La Basilicata, inoltre, presenta un’unica grande pianura che si affaccia sul Mar Ionio, la Piana di Metaponto, in cui si stagliano contro il cielo le rovine di templi greci e antiche città! Ma non è solo questo che deve affascinare, in quanto la Basilicata, e soprattutto la zona di Matera, è stata abitata sin dal Paleolitico dall’Homo Erectus e nell’Età del Ferro nella regione si sviluppò una cultura indigena locale!

Dall’VIII secolo a.C. venne colonizzata dai greci, insieme a tutta la costa ionica, e fu annessa alla Magna Grecia, mentre nell’entroterra continuavano a svilupparsi comunità indigene. Dopo il 272 a.C., con la conquista romana di Taranto, la Basilicata divenne dominio romano.

Tempio di Hera nel Metaponto in Basilicata Italia
Tempio greco di Hera nella Piana di Metaponto

Come con il Lazio, la Basilicata purtroppo è riassunta, da chi la conosce superficialmente, da una sola attrazione: Matera. Ma la Basilicata è un tesoro a cielo aperto che nasconde i segreti più disparati, poco conosciuti! Cercheremo di darle la giusta visibilità attraverso vari articoli sulle sue perle talmente preziose da risultare abbaglianti!

Andiamo a esplorare la Basilicata...

Avrete sicuramente sentito parlare di Matera. Magari sarà stata anche meta di una vostra gita. Ma conoscete la sua storia? Venite a scoprirla.

Avreste mai pensato di trovare un paesaggio tipicamente lunare anche sulla Terra? Sembra davvero di camminare sul nostro satellite, tranne che per la forza di gravità…

Uno dei paesaggi appenninici più mozzafiato che ci sia. E pensare che chi vuole andare sulle Dolomiti crede di trovarle solo sulle Alpi.

0
Follow by Email
Instagram
Torna in alto