Italia

ALLOGGI INSOLITI IN CUI DORMIRE IN ITALIA – PARTE 4

Dopo una meravigliosa giornata di esplorazioni, cosa c’è di meglio che passare la notte in un luogo particolare per assaporare appieno l’essenza di una regione? Le strutture selezionate sono quelle in cui, fino ad oggi, abbiamo avuto il piacere di soggiornare. Ne troverete altre nella parte 1, nella parte 2 e nella parte 3. 1 – DORMIRE IN UNA SILENZIOSA DIMORA STORICA PRESSO IL […]

ALLOGGI INSOLITI IN CUI DORMIRE IN ITALIA – PARTE 4 Leggi tutto »

ALLOGGI INSOLITI IN CUI DORMIRE IN ITALIA – PARTE 3

Dopo una meravigliosa giornata di esplorazioni, cosa c’è di meglio che passare la notte in un luogo particolare per assaporare appieno l’essenza di una regione? Le strutture selezionate sono quelle in cui, fino ad oggi, abbiamo avuto il piacere di soggiornare. Ne troverete altre nella parte 1, nella parte 2 e nella parte 4. 1 – DORMIRE IN UNA VILLA STORICA PRESSO “VILLA

ALLOGGI INSOLITI IN CUI DORMIRE IN ITALIA – PARTE 3 Leggi tutto »

ALLOGGI INSOLITI IN CUI DORMIRE IN ITALIA – PARTE 2

Dopo una meravigliosa giornata di esplorazioni, cosa c’è di meglio che passare la notte in un luogo particolare per assaporare appieno l’essenza di una regione? Le strutture selezionate sono quelle in cui, fino ad oggi, abbiamo avuto il piacere di soggiornare. Ne troverete altre nella parte 1, nella parte 3 e nella parte 4. 1 – DORMIRE IN UNA CASA-GROTTA PRESSO “LA NEVIERA NEI

ALLOGGI INSOLITI IN CUI DORMIRE IN ITALIA – PARTE 2 Leggi tutto »

ALLOGGI INSOLITI IN CUI DORMIRE IN ITALIA – PARTE 1

Dopo una meravigliosa giornata di esplorazioni, cosa c’è di meglio che passare la notte in un luogo particolare per assaporare appieno l’essenza di una regione? Le strutture selezionate sono quelle in cui, fino ad oggi, abbiamo avuto il piacere di soggiornare. Ne troverete altre nella parte 2, nella parte 3 e nella parte 4. 1 – DORMIRE NEL NURAGHE DEL LAGO COGHINAS (SARDEGNA) Non si

ALLOGGI INSOLITI IN CUI DORMIRE IN ITALIA – PARTE 1 Leggi tutto »

L’abitazione preistorica di Luni sul Mignone

L’Etruria è una regione ricchissima di siti archeologici etruschi sparsi su tutto il suo territorio, spesso molto vicini gli uni agli altri. Ma non sono i soli ad arricchire questa piccola porzione della regione laziale. Su un colle, lungo il corso del fiume Mignone, è arroccato il più antico edificio monumentale dell’Italia centrale: Luni sul Mignone.

L’abitazione preistorica di Luni sul Mignone Leggi tutto »

Un bosco con più di 2 milioni di anni: la Foresta Fossile di Dunarobba

Gli amanti della natura sceglieranno l’Umbria per i suoi verdi paesaggi montuosi e collinari, mentre per chi ama l’archeologia c’è una vasta selezione di paesi da visitare. Ma per chi è appassionato sia di natura e sia di archeologia? Non disperate perché anche per voi l’Umbria ha riservato qualcosa di unico! Nascosta nel cuore delle

Un bosco con più di 2 milioni di anni: la Foresta Fossile di Dunarobba Leggi tutto »

Tracce dal passato: le orme di dinosauro di Sezze

Quanti di noi, da bambini, sono rimasti affascinati dai dinosauri? Li consideravamo e li consideriamo tutt’ora delle creature fuori dal Tempo, così distanti da noi da sembrare dei miti, delle leggende alla stregua di sirene e arpie… Eppure questi miti hanno lasciato delle tracce del loro passaggio, delle vere e proprie orme, sparse in tutto il mondo. Solo in

Tracce dal passato: le orme di dinosauro di Sezze Leggi tutto »

Spello, la cittadina in cui è sempre primavera

Ai piedi del Monte Subasio, nel cuore delle verdi valli umbre, sorge la bellissima cittadina di Spello, circondata dalle sue mura romane ancora intatte. In questo paesino ce n’è davvero per tutti i gusti. Porta Venere e Torri di Properzio È una meta affascinante per gli amanti dell’archeologia, per gli appassionati dell’arte, ma anche per

Spello, la cittadina in cui è sempre primavera Leggi tutto »

Il Vulcano Laziale, un antico dragone

Cratere interno del Vulcano Laziale Gli abitanti romani dormono sonni tranquilli, inconsapevoli della presenza di un drago a due passi dalla capitale. Dorme anche lui, da migliaia di anni, ma non è ancora morto. Sta accumulando nuove energie in attesa di un futuro risveglio, e le frequenti piccole scosse di terremoto sono una conseguenza dell’attività

Il Vulcano Laziale, un antico dragone Leggi tutto »

Follow by Email
Instagram
Torna in alto